Giurisprudenza e Prassi in materia di Appalti Pubblici

Argomento: progettazione

RTP – POSSESSO MAGGIORITARIO DEI REQUISITI DA PARTE DEL MANDATARIO - MAGGIORANZA RELATIVA (83.8)

ANAC - DELIBERA

Nel caso di partecipazione ad una gara per l’affidamento di servizi di progettazione di un RTP misto, è consentito al mandatario qualificarsi ed eseguire prestazioni riconducibili, oltre che alla categoria principale, anche a quelle secondarie (non eseguite dalle mandanti), rispetto alle quali abbia dimostrato di possedere i requisiti di capacità tecnica e professionale richiesti dalla lex spec (...)

INCOMPATIBILITÀ INCARICO PROGETTISTA – DIMOSTRAZIONE ESPERIENZA PREGRESSA - PROVA LIBERATORIA (24)

ANAC - DELIBERA

OGGETTO: Istanza singola di parere di precontenzioso ex art. 211, comma 1, del d.lgs.50/2016 presentata da A – Affidamento degli interventi di completamento delle attività di bonifica dell’area “Ex Eternit”- Sin di Bagnoli-Coroglio - Importo a base di gara: 19.987.569,46 euro - Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa - S.A.: Invitalia S.p.A. Nel caso in cui la (...)

DIVIETO INCARICHI DI PROGETTAZIONE – PROVE CONCRETE DI INDEBITO VANTAGGIO (24.7)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Come noto, il codice dei contratti pubblici prevede, da ultimo con l’art. 24, comma 7, del d.lgs. n. 50 del 2016, un’incompatibilità relativa tra l’incarico di progettazione e l’affidamento degli appalti o concessioni di lavori pubblici; escludendo peraltro tale divieto laddove i soggetti dimostrino che l’esperienza acquisita nell’espletamento degli incarichi di progettazione non è tale da dete (...)

LINEE GUIDA 1 – SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E ALL’INGEGNERIA - DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICHE E PROFESSIONALI (23)

ANAC - DELIBERAZIONE

Linee guida n. 1 recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria”. Parere in materia di dimostrazione dei requisiti di capacità tecniche e professionali.Il Collegio chiarisce:di ritenere ammissibile, ai fini della partecipazione alle procedure di affidamento di un libero professionista, la dimostrazione dei requisiti di capacità (...)

PROGETTISTA ESTERNO – CARENZA DI REQUISITI SPECIALI – AVVALIMENTO – RIMESSIONE ALL’ADUNANZA PLENARIA (89)

CONSIGLIO DI STATO - ORDINANZA

La questione sostanziale consiste nello stabilire se il progettista indicato, nell’accezione e nella terminologia del citato art. 53, comma 3, possa ricorrere a un progettista terzo, utilizzando a sua propria volta l’avvalimento. In sostanza, se vi possa legittimamente essere, per un’offerta in gara, un duplice e consequenziale avvalimento di professionisti.Il citato art. 53, comma 3, d.lg. n. 1 (...)

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO – AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E GESTIONE DI OPERE PUBBLICHE - SCHEMA DI CONTRATTO STANDARD

CONSIGLIO DI STATO - PARERE

OGGETTO: Ministero dell'economia e delle finanzeSchema di contratto standard per l'affidamento della progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche a diretto utilizzo della pubblica amministrazione da realizzare in partenariato pubblico-privato. (...)

CORRISPETTIVO PROFESSIONISTI - RIDUZIONE PERCENTUALE OPERATA DALLA PA - ILLEGITTIMA

ANAC - DELIBERA

Oggetto istanze di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 211, comma 1 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 presentate dall’ordine degli architetti pianificatori paesaggisti e conservatori della provincia di salerno – procedure aperte per affidamento di servizi di ingegneria e architettura (progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di (...)

AREA ASSOGGETTATA A VINCOLO PAESAGGISTICO - CONCORSO DI IDEE – NON OBBLIGATORIO

TAR CAMPANIA SA - SENTENZA

Considerato, in via del tutto incidentale e fermo restando il superiore rilievo di inammissibilità, che il ricorso si rivela anche infondato nel merito, per le ragioni succintamente sottoindicate:- in primis, l’art. 23, comma 2, del d.lgs. n. 50/2016 stabilisce che: «Per la progettazione di lavori di particolare rilevanza sotto il profilo architettonico, ambientale, paesaggistico, agrono (...)

SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA - OMOGENEITÀ SOSTANZIALE TRA LE PREGRESSE ESPERIENZE E OGGETTO DI GARA.

ANAC - DELIBERA

Oggetto Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 211, comma 1 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 presentata dal RTP Ing. Leonardo Paonessa – Procedura aperta telematica per l’affidamento dei servizi tecnici di architettura e ingegneria relativi a progettazione definitiva, esecutiva, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase progettuale ed es (...)

SERVIZI DI NATURA INTELLETTUALE - ESONERO INDICAZIONE COSTI SICUREZZA (95.10)

TAR PUGLIA BA - SENTENZA

Le prestazioni oggetto dell’affidamento costituiscono servizi di natura intellettuale, ciò comportando – ai sensi dell’art. 95, comma 10 del d.lgs. 50/2016 – l’esonero (addirittura) dall’obbligo di indicazione dei costi della manodopera e degli oneri aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.Tale qualificazione consegue a (...)

PROGETTAZIONE - ESPERIENZA ANALOGA - COMPROVA RTP

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Non è corretto l’assunto per cui i professionisti che concorrono in raggruppamento alle progettazioni urbanistiche sarebbero esonerati dall'indicare le percentuali di partecipazione al medesimo raggruppamento: invero, l’art. 48, comma 4, d.lgs. n. 50 del 2016 prescrive, in termini generali, che anche nel caso di affidamento di servizi, grava sugli operatori economici che partecipino in form (...)

CONCORSO DI PROGETTAZIONE - VIOLAZIONE DELL’ANONIMATO -PRESUPPOSTI DI LEGITTIMITA’ (155.4)

TAR SARDEGNA - SENTENZA

La sanzione espulsiva deriva dal vincolo inderogabile scolpito a livello normativo (art. 155 Codice 50/2016), attuato dal Disciplinare che ha specificato, in modo opportuno, i segni/indicazioni da evitare. Con tutela del principio di uniformità del giudizio tecnico sulle proposte progettuali.Nel caso di specie sono state innumerevoli le indicazioni apposte che possono suggerire l’identit (...)

Argomenti:

PROGETTAZIONE - DIVIETO DI SUBAPPALTO – NATURA DEL RAPPORTO CON IL GEOLOGO (24.5)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Occorre premettere che l’art. 24, comma 5, del d.lgs. n. 50/2016, richiamato dal disciplinare di gara, stabilisce che gli incarichi afferenti alla progettazione sono espletati da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali, personalmente responsabili e nominativamente indicati già in sede di presentazione dell’offerta, con la specificazione delle r (...)

PROGETTAZIONE DELLE OPERE VIARIE – COMPETENZA - INGEGNERI

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Per consolidato intendimento, la progettazione delle opere viarie che non siano strettamente connesse con i singoli fabbricati, è di pertinenza degli ingegneri, in base all’interpretazione letterale, sistematica e teleologica degli art. 51, 52 e 54, r.d. 23 ottobre 1925, n. 2537 (Regolamento per le professioni d’ingegnere e di architetto), in quanto le ridette previsioni regolamentari sono espr (...)

CONCESSIONE – MODIFICHE AL PROGETTO INIZIALE – INTERFERENZE - REVISIONE DEL PEF

ANAC - DELIBERA

Segnalazione sulla presunta illegittimità della Delibera di Giunta Comunale n. 10/2019 dei Consiglieri Comunali di omissis sullo stato di attuazione dei lavori relativi alla concessione per l'ampliamento del cimitero comunale e sulla gestione dei servizi cimiteriali, sullo stato del rapporto contrattuale e dei contenziosi con il concessionario omissis. Fascicolo 2188/2019Fermo restan (...)

CHIARIMENTI IN MATERIA DI COMPUTO DEI LAVORATORI SOMMINISTRATI E DI PARTECIPAZIONE AI CONSORZI STABILI – SETTORE PROGETTAZIONE

ANAC - DELIBERA

Oggetto Linee guida n. 1 recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria”. Parere in materia di computo dei lavoratori somministrati e di partecipazione ai consorzi stabili.I lavoratori che svolgono la propria attività presso le società di ingegneria in qualità di lavoratori somministrati possono essere considerati ai fini del calcolo (...)

PROGETTISTA ESTERNO SPROVVISTO DI REQUISITI - AMMESSA SOSTITUZIONE – SE NON ASSUME RUOLO DI OFFERENTE (80)

CGA SICILIA - SENTENZA

Il thema decidendum, infatti, è se, accertata l’assenza di uno dei requisiti generali nel progettista indicato, l’offerente debba essere automaticamente escluso, come avvenuto nel caso di specie, ovvero sia possibile la estromissione del soggetto sprovvisto del requisito e la sua eventuale sostituzione con altro soggetto che, viceversa, sia in possesso di tutti i requisiti di ordine generale.</ (...)

ANOMINATO DEI PROGETTI - RATIO - GARANTIRE IMPARZIALITA' DELLA VALUTAZIONE DA PARTE DELLA COMMISSIONE

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

La giurisprudenza amministrativa ha chiarito che: “La regola dell’anonimato dei progetti è chiaramente funzionale alla garanzia dell’effettiva imparzialità delle valutazione della commissione giudicatrice, e costituisce applicazione settoriale del più generale principio che vuole sottratto all’esame discrezionale, anche di natura tecnica, delle offerte ad ogni possibile interferenza connessa al (...)

ACCORDI TRA PA - AFFIDAMENTO DIRETTO PROGETTAZIONE.

ANAC - DELIBERA

Comune di Comacchio – Affidamento dei servizi tecnici di redazione del progetto definitivo ed esecutivo dell’intervento di “Riqualificazione di Viale Carducci/Querce e zone limitrofe – Lido Estensi”.La procedura in analisi non è conforme ai disposti di cui agli articoli 5 comma 6 e 157 comma 3 D.lgs. 50/2016, nonché alle Linee Guida Anac n. 1, in quanto non risultano rispettati dall&#39; (...)

AFFIDAMENTI DIRETTI FINO A 139.000 - PROGETTAZIONE - PARERE NEGATIVO DI CONFINDUSTRIA

OICE - COMUNICATO

Confindustria contro affidamenti diretti fino a139.000 euro per progettazioniScicolone, OICE: &quot;a rischio il 70,2% delle gare&quot; (...)

PROGETTAZIONE - GIOVANE PROFESSIONISTA - REALIZZAZIONE CONCRETA E ATTIVA DI PARTE DI PROGETTAZIONE

TAR LAZIO LT - SENTENZA

Visto l’art. 4, d.m. n. 263 del 2016, a mente del quale i raggruppamenti temporanei “devono prevedere la presenza di almeno un giovane professionista, laureato abilitato da meno di cinque anni all’esercizio della professione secondo le norme dello Stato membro dell’Unione europea di residenza, quale progettista”;Visto l’art. 7.1.6 del disciplinare di gara, per cui solo in caso di raggrup (...)

PNRR - ISTRUZIONI TECNICHE PER LA SELEZIONE DEI PROGETTISTI

MIN ECONOMIA - CIRCOLARE

OGGETTO: Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) - Trasmissione delle Istruzioni Tecniche per la selezione dei progetti PNRRConsiderando la complessità del PNRR, caratterizzato da specifiche condizioni e determinati adempimenti aggiuntivi rispetto a quanto già previsto in base alla legislazione nazionale vigente, e l’esigenza di consentire la standardizzazione dei processi di attu (...)

Argomenti:

DDL DELEGA CODICE APPALTI - PRIMI CHIARIMENTI DALL'OICE

OICE - COMUNICATO

Ddl delega codice appalti, Oice: certezza di regole e dei tempi ma con più trasparenza e concorrenza, tutelando la qualità e la centralità del progetto; no a strutture pubbliche di progettazione (...)

APPALTI DI MANUTENZIONE - CARENZA DOCUMENTI PROGETTUALI - INDETERMINATEZZA DELLE PRESTAZIONI - IMPOSSIBILE FORMULARE OFFERTA

ANAC - DELIBERA

Lavori di manutenzione ricorrente per il ripasso della segnaletica orizzontale e marginale delle strade statali di competenza dell’Area Compartimentale Emilia Romagna annualità 2021-2022” - CIG: 8728231C11. Importo complessivo dell’appalto € 1.100.000,00. S.A.: ANAS S.p.a.La mancanza di atti progettuali, tesi a stimare gli interventi di manutenzione richiesti sotto il profilo tipologico (...)

DISTINZIONI TRA LE DIVERSE FIGURE PER INCARICHI DI COLLABORAZIONE, CONSULENZA, STUDIO E RICERCA

CORTE DEI CONTI - DELIBERAZIONE

Linee guida riguardanti incarichi di collaborazione, consulenza, studio e ricerca, ai fini dell&#39;adempimento di cui all&#39;art. 1, comma 173 della l. n. 266/2005 (...)

COMMISSARI DI GARA - MOMENTO TEMPORALE DELLA NOMINA (77)

ANAC - DELIBERA

Regione Sicilia – Concorso internazionale di progettazione, a procedura aperta a due gradi, per la realizzazione del nuovo Centro Direzionale Regione Sicilia (Premio al vincitore: 1.133.000 euro; CIG: 835679449).      Riferimenti normativi:Art. 154 D.lgs. 50/2016; Art.155 D.lgs. 50/2016; Art. 77 D.lgs. 50/2016; Art. 80 c. 5 lett. f bis) D.lgs. 50/2016; Linee Guida n. 5La necessaria poste (...)

REQUISITI TECNICI - COMPROVA - MERA ATTESTAZIONE DELLA P.A. COMMITTENTE – È SUFFICIENTE

TAR SICILIA CT - SENTENZA

L’allegato XVII parte II del D.lgs. n. 50/16 il quale prevede, in proposito, che la capacità tecnica degli operatori possa essere provata con i seguenti elenchi:“i) un elenco dei lavori eseguiti negli ultimi cinque anni; tale elenco è corredato di certificati di corretta esecuzione e buon esito dei lavori più importanti; se necessario per assicurare un livello adeguato di concorrenza, le (...)

INDAGINI CONOSCITIVE E DIAGNOSTICHE “NON DISTRUTTIVE” – LIMITATE AI SOLI LABORATORI AUTORIZZATI – ILLEGITTIMA NORMA

TAR LAZIO RM - SENTENZA

L’art. 59, comma 2, del T.U. Edilizia, come di recente modificato con l’introduzione, ad opera della l. n. 55/2019 (di conversione del c.d. decreto “Sblocca cantieri”), di un nuovo settore di autorizzazione relativo all’esecuzione di indagini non distruttive sulle costruzioni esistenti (lett. c bis), prevede che “Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti può autorizzare, con proprio dec (...)

CARENZA DI PROGETTAZIONE NEGLI APPALTI DI SERVIZI

ANAC - SENTENZA

Oggetto: Affidamento dell’organizzazione e gestione del controllo e della vigilanza sanitaria dello stato di salute dei cani, dei gatti e degli altri animali da affezione di proprietà di Roma Capitale compresa la direzione sanitaria dei due canili comunali di Muratella e Ponte Marconi e l’assistenza medico veterinaria ordinaria e quella d’urgenza anche in regime di ricovero. Stazione appaltante (...)

Argomenti:

LE LINEE GUIDA PER LA PROCEDURA DI VERIFICA DELL'INTERESSE ARCHEOLOGICO (25.13)

Presidenza del Consiglio dei Ministri - DECRETO

Approvazione delle linee guida per la procedura di verifica dell&#39;interesse archeologico e individuazione di procedimenti semplificati. (...)

DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE – REQUISITI -RICHIESTA LAUREA TRIENNALE – LEGITTIMO

ANAC - DELIBERA

Il requisito di idoneità della laurea specialistica (quinquennale) in architettura o ingegneria richiesto per l&#39;affidamento della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione può essere considerato congruo e proporzionato in relazione alle prestazioni oggetto di affidamento solo se esse siano riferibili ad opere complesse che prevedano l&#39;uso di metodologie (...)

DECRETO-LEGGE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ SOSTENIBILE E GRANDI EVENTI

MIN INFRASTRUTTURE - DL

Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. (22G00082)Entrata in vigore del provvedimento: 16/06/2022 (...)

PROGETTISTA INDICATO HA PARTECIPATO ALLA PREGRESSA FASE PROGETTUALE - LEGITTIMA ESCLUSIONE (24.7)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Nel merito, è pacifico in fatto che i soggetti designati ai fini del progetto esecutivo dal Rti ………………abbiano partecipato nell’ambito di Rti all’attività di progettazione definitiva degli stessi lavori, così come è pacifico che entrambi i progettisti abbiano sottoscritto le relazioni tecniche rispettivamente presentate dal Rti ……… e dalla ……….In tale contesto, trova applicazione la dispo (...)

CONCORSO DI PROGETTAZIONE - NECESSARIO RISPETTO ANONIMATO (154)

ANAC - DELIBERA

Centrale Unica di Committenza Sele Picentini per conto di Comune di Battipaglia: Concorso di progettazione a procedura aperta ad unico grado per l’acquisizione di un Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica relativo all’intervento “social-art-foodhub digitale Battipaglia (SA) incubatore a sostegno della cultura del territorio e della dieta mediterranea - ristrutturazione dell’ex scuola Edmo (...)

ACCORDO QUADRO E PROGETTAZIONE (54)

ANAC - ATTO

Oggetto “Accordo Quadro con più operatori economici, ai sensi dell’art. 54 comma 4 del D. Lgs 50/2016 e ss.mm.ii., senza riapertura di confronto competitivo, per l’affidamento dei Servizi di Architettura e Ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva, esecutiva, studio geologico, esecuzione indagini geognostiche e geotecniche, coordinamento sicurezza in fase d (...)

REQUISITI PER APPALTI DI PROGETTAZIONE - SCHEMA DI DECRETO

CONSIGLIO DI STATO - PARERE

Schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili recante: “Definizione dei requisiti minimi che devono possedere i soggetti di cui all’’articolo 46, comma 1, lettera d-bis) del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 per la partecipazione alle procedure di affidamento dei servizi di architettura e ingegneria “. (...)

MIGLIORIE PROGETTUALI - VALIDAZIONE PROGETTI

ANAC - ATTO

Appalto integrato di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di costruzione della strada denominata &quot;Variante S.P. 80&quot; in comune di Porpetto e San Giorgio di Nogaro” - CIG 5063143DC4In base a quanto sopra esposto ed in attuazione del deliberato del Consiglio dell’Autorità del 6 settembre 2022, con il presente atto, soggetto a pubblicazione (...)

RESPONSABILITA' APPALTATORE - LIMITI

CASSAZIONE CIVILE - SENTENZA

L&#39;appaltatore che, nella realizzazione dell&#39;opera, si attiene alle previsioni del progetto fornito dal committente può non di meno essere ritenuto responsabile per i vizi dell&#39;opera stessa, valutandone la condotta secondo il parametro di cui all&#39;art. 1176, comma 2, del codice civile. In particolare, l&#39;appaltatore deve comunque segnalare al committente le carenze e gli errori (...)

INCOMPATIBILITA' TRA INCARICO DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI - NON E' UN DIVIETO ASSOLUTO (24.7)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

La norma di rilievo per entrambe le predette contestazioni è l’art. 24 comma 7 d.lgs. 50/2016, disposizione sostanzialmente corrispondente ai previgenti art. 90 comma 8 e 8-bis del d.lgs. 163/2006 e art. 17 comma 9 l. 109/1994 (Cons. Stato, IV, 2 maggio 2011, n. 2650 e richiami ivi contenuti), nel testo già riportato in fatto, che si inserisce, come norma speciale, nel quadro della più generale (...)

VARIANTI IN CORSO D'OPERA - NON AMMISSIBILI PER CARENZE PROGETTUALI

ANAC - DELIBERA

Nel caso di specie si ritiene non comprovata la sussistenza dei presupposti legittimanti delle fattispecie di varianti in corso d&#39;opera di cui all&#39;art. 132, comma 1 del d.lgs. 163/2006 con particolare riferimento alla configurabilità di circostanze/rinvenimenti sopravvenuti caratterizzate dalla imprevedibilità di cui alle lettere b) e c) del citato articolo, a fronte del venire in rilie (...)

PROGETTAZIONE E RIBASSO SULLA BASE D'ASTA - NECESSARIA ADEGUATA MOTIVAZIONE (24.2)

ANAC - PARERE

Considerato che ai sensi dell&#39;articolo 24, comma 8, del d.lgs. n. 50/2016, &lt;&lt;il ministro della giustizia, di concerto con il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, approva [...] le tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni e delle attività di cui al presente articolo e all&#39;articolo 31, comma 8. | predetti corrispettivi sono utilizzati d (...)

ATTIVITA' DI PROGETTAZIONE - ANCHE PER I COLLABORATORI DI AFFIDATARI DI ATTIVITA' DI SUPPORTO VALE IL DIVIETO DI SUCCESSIVO AFFIDAMENTO DELL'APPALTO (24.7)

TAR CAMPANIA NA - SENTENZA

L’art. 24, co. 7, stabilisce che “gli affidatari di incarichi di progettazione per progetti posti a base di gara non possono essere affidatari degli appalti, nonché degli eventuali subappalti o cottimi, per i quali abbiano svolto la suddetta attività di progettazione (primo inciso).La stessa norma estende il divieto alle situazioni di controllo e collegamento nonché “ai dipendenti dell&# (...)

APPALTO INTEGRATO - IL PROGETTISTA INTEGRATO DEVE POSSEDERE ANCHE I REQUISITI GENERALI (59)

ANAC - DELIBERA

Nell&#39;appalto integrato i progettisti indicati, al pari di quelli associati, devono essere qualificati e quindi in possesso sia dei requisiti di ordine generale che di quelli di capacità tecnico professionale.Parimenti il disciplinare di gara, nella parte inerente ai requisiti di ordine generale dispone che &quot;Pur non rivestendo la qualità di concorrenti, i suddetti requisiti devo (...)

Argomenti:

TABELLE MINISTERIALI - LASCIANO UN MARGINE DI DISCREZIONALITA' ALLA S.A. (24)

ANAC - DELIBERA

L&#39;art. 24, comma 8 del Codice non sancisce l&#39;obbligo inderogabile per le stazioni appaltanti di trasporre negli atti di gara i corrispettivi indicati nelle tabelle ministeriali, ma lascia loro un ragionevole margine di discrezionalità, purché puntualmente motivato, nello stabilire il corrispettivo a base di gara (nel caso di specie, nei limiti del sindacato riconosciuto all&#39;Autorità (...)

PROGETTISTA - INCOMPATIBILE CON IL RUOLO DI CONSULENTE ESTERNO DELL'IMPRESA IN FASE ESECUTIVA (24 - 42)

TAR UMBRIA PG - SENTENZA

Occorre inoltre osservare che l’incompatibilità, ex art. 24, comma 7, del d.lgs. 50/2016, del progettista incaricato dalla stazione appaltante della predisposizione del progetto a base di gara, che risulti poi consulente esterno dell’aggiudicatario in fase esecutiva, sussiste anche in assenza di un vincolo di subordinazione, avendo al riguardo la giurisprudenza definitivamente statuito che “il (...)

CORRISPETTIVO PROGETTAZIONE - VANNO CONTEGGIATE TUTTE LE PRESTAZIONI RICHIESTE ANCHE SE RICONDUCIBILI A LIVELLI DI PROGETTAZIONE OMESSI (41.15)

ANAC - DELIBERA

La stazione appaltante, quindi, è onerata della determinazione e della pubblicazione dell&#39;elenco dettagliato delle prestazioni richieste, relative ai singoli livelli di progettazione, da cui potranno essere escluse, in caso di omissione di livelli progettuali, le sole prestazioni già eseguite, approvate e rese conoscibili a tutti concorrenti. Ai fini del calcolo del compenso da riconoscere (...)

PROGETTAZIONE OPERE E RICHIESTA FINANZIAMENTI

CORTE DEI CONTI - DELIBERA

Ai sensi e per gli effetti dell’art.1, comma 4, del D.L. n.32 (convertito dalla legge n.55/2019), gli attuatori di opere, per le quali deve essere realizzata la progettazione, possono avviare, fino al 2023, le relative procedure di affidamento anche in caso di disponibilità di finanziamenti limitati alle sole attività di progettazione, a condizione che quest’ultime abbiano l’adeguata copertura (...)

RUP - NON PUO' SVOLGERE L'ATTIVITA' DI PROGETTAZIONE PER LAVORI DI IMPORTO INFERIORE A 1 MILIONE DI EURO (26.6)

ANAC - DELIBERA

Prioritariamente si osserva che il progetto dei lavori in esame è stato redatto dal medesimo RUP dei lavori che ha proceduto ad effettuarne la validazione a seguito della verifica eseguita dall&#39;ing. [omissis] nella sua qualità di &quot;supporto al RUP&quot;. Tale circostanza si pone in contrasto con l&#39;art. 26 del vigente Codice dei contratti.Si rileva infatti che ai sensi dell&#3 (...)

Argomenti:

SERVIZI DI NATURA INTELLETTUALE - NO OBBLIGO INDICAZIONE COSTI DELLA MANODOPERA (95.10)

TAR CAMPANIA NA - SENTENZA

La prestazione intellettuale (pur evidentemente accompagnata dall’impiego di risorse umane e strumentali) si connota per l’espletamento di un’attività che è frutto dell’elaborazione personale del professionista, incaricato di scegliere la soluzione più confacente al compito assegnato, sulla base dei propri studi, esperienze e cognizioni tecnico-scientifiche.Di converso l’attività materia (...)

PRINCIPIO DI CONTINUITA' DELLA PROGETTAZIONE: PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEVONO ESSERE SVOLTE DALLO STESSO SOGGETTO (23.12)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

L’art. 23 comma 12 del d. lgs 50 del 2016 prescrive che “Le progettazioni definitiva ed esecutiva sono, preferibilmente, svolte dal medesimo soggetto, onde garantire omogeneità e coerenza al procedimento. In caso di motivate ragioni di affidamento disgiunto, il nuovo progettista deve accettare l&#39;attività progettuale svolta in precedenza. In caso di affidamento e (...)

PROGETTO A BASE DI GARA - RISULTA UN ELEMENTO NECESSARIO IN OTTEMPERANZA AL PRINCIPIO DEL RISULTATO (1.3 - 41.12)

ANAC - DELIBERA

La fase dell&#39;affidamento degli appalti di servizi è preceduta dalla fase di progettazione, articolata in un unico livello e predisposta dalle stazioni appaltanti, che definisce le caratteristiche del servizio richiesto e contiene tutte le valutazioni tecniche ed economiche, ivi compresi i criteri utilizzati per la determinazione del valore a base d&#39;asta.Nella procedura di gara in (...)

TEMPI DI PROGETTAZIONE LAVORI E LORO ESECUZIONE: RINETRANO NELL'OFFERTA ECONOMICA

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

La giurisprudenza prevalente ritiene che la riduzione dei tempi di progettazione e di esecuzione dei lavori, unitamente al prezzo, costituiscano elementi di valutazione di carattere economico, che, in quanto tali, non devono essere conosciuti al momento della valutazione discrezionale degli elementi dell&#39;offerta tecnica (Cons. Stato, V, n. 5463 del 2021 e n. 155 (...)

PROGETTAZIONE SERVIZI - UNICO LIVELLO - VANNO INDICATI COSTI SICUREZZA E MANODOPERA (41.12)

ANAC - DELIBERA

La fase dell&#39;affidamento degli appalti di servizi è preceduta dalla fase di progettazione, articolata in un unico livello e predisposta dalle stazioni appaltanti ai sensi dell&#39;art. 41, comma 12 del d.lgs. 31 marzo 2023, n. 36, nell&#39;ambito della quale vengono definite puntualmente tutte le caratteristiche del servizio richiesto e le relative specifiche te (...)

Argomenti: