Giurisprudenza e Prassi in materia di Appalti Pubblici

Argomento: consorzio stabile

CONSORZIO STABILE – CONSORZIATE NON INDICATE PER L’ESECUZIONE – SIMULTANEA PARTECIPAZIONE - PRESUPPOSTI (48.7)

ANAC - DELIBERA

Nel caso di simultanea partecipazione alla gara di un Consorzio stabile e di imprese consorziate non indicate per l'esecuzione, la verosimile presenza di un indice di collegamento tra le imprese impone alla stazione appaltante di approfondire il quadro complessivo dei collegamenti tra Consorzio e consorziate prima di escludere la riconducibilità delle offerte ad un unico centro decisionale. (...)

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI – MANCATO POSSESSO DEL REQUISITO DA PARTE DELLA CONSORZIATA DESIGNATA – ESCLUSIONE

ANAC - DELIBERA

oggetto istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 211, comma 1 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 presentata dal consorzio stabile ___omissis____– procedura aperta per l’affidamento degli interventi di bonifica e messa in sicurezza permanente e ripristino ambientale dell’area di monte calvario per la fruibilità del parco – criterio di aggiudicazione: offerta e (...)

BENI CULTURALI – LAVORI OG2 - CONSORZIO STABILE – NECESSARIA ANCHE QUALIFICAZIONE SOA DELLA CONSORZIATA DESIGNATA (146.2)

ANAC - DELIBERA

Oggetto Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 211, comma 1, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 presentata da Consorzio Stabile del Mediterraneo – Procedura aperta per l’affidamento di lavori di restauro e valorizzazione dell’Anfiteatro Romano di Santa Maria Capua Vetere (CE) Finanziamento: PON “Cultura e sviluppo” FESR 2007-2013 dm 29/09/2017 – Criterio di (...)

GARA IN LOTTI - CONSORZIATA PRIVA DEI REQUISITI GENERALI - ESCLUSIONE CONSORZIO DA TUTTI I LOTTI (48.7)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Per la giurisprudenza , il consorzio stabile è un soggetto giuridico autonomo, costituito in forma collettiva e con causa mutualistica, che opera in base a uno stabile rapporto organico con le imprese associate, il quale si può giovare, senza necessità di ricorrere all’avvalimento, dei requisiti di idoneità tecnica e finanziaria delle consorziate stesse, secondo il criterio del “cumulo alla rin (...)

CONSORZIATA NON DESIGNATA – EQUIPARATA ALL’AUSILIARIA -PERDITA DEI REQUISITI - AMMESSA SOSTITUZIONE (89.3)

CONSIGLIO DI STATO - A.P. - SENTENZA

Il caso in esame analizza la questione se nel caso di consorzio stabile, la consorziata non designata ai fini dell’esecuzione dei lavori, da cui il Consorzio ritrae la propria qualificazione in applicazione del meccanismo del “cumulo alla rinfusa”, ex art. 47, co. 2, d.lgs. n. 50/2016 (ratione temporis vigente), debba essere considerata soggetto terzo rispetto all’organismo consortile. Se così (...)

CONSORZIO STABILE - CONSORZIATE ESECUTRICI - OBBLIGO DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI GENERALI (80)

TAR SICILIA PA - SENTENZA

Secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale la stazione appaltante non è tenuta a indicare specificamente le ragioni dell’avvenuta ammissione alla gara di un concorrente (a condizione, ovviamente, che questi abbia dichiarato tutti gli illeciti penali e professionali, come avvenuto nella fattispecie), ma soltanto in merito all’eventuale esclusione, potendosi ritenere, per implicito o p (...)

CONSORZI STABILI - NOVITA' SBLOCCA CANTIERI - ANALISI DEL CUMULO DEI REQUISITI (47.2BIS)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Non è poi vero quanto sostiene l’originaria ricorrente, ovvero che ai sensi dell’art. 47 del Codice dei contratti pubblici, come modificato dal c.d. decreto sblocca-cantieri (decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55) si sarebbe innovato il sistema di qualificazione alle procedure di affidamento di contratti pubblici dei conso (...)

ISCRIZIONE ALBO GESTORI - DEVE ESSERE POSSEDUTO SIA DALLE CONSORZIATE CHE DAL CONSORZIO

ANAC - DELIBERA

Il requisito dell'iscrizione all'Albo Nazionale Autotrasportatori, ai sensi della legge n. 298/1974, costituisce condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto di terzi ed è pertanto titolo abilitativo di idoneità professionale;Ritenuto dunque per tale requisito applicabile l'orientamento ampiamente consolidato espresso dall'Autorità e (...)

REQUISITI DEL CONSORZIO STABILE - AVVALIMENTO DA PARTE DELLA CONSORZIATA CONCORRENTE IN PROPRIO - AMMISSIBILITÀ (89)

ANAC - DELIBERA

Secondo consolidato orientamento giurisprudenziale, i consorzi stabili sono soggetti dotati di autonoma personalità giuridica, distinta dalle imprese consorziate. Si tratta, dunque, di aggregazioni durevoli di soggetti che nascono da un'esigenza di cooperazione ed assistenza reciproca e, operando come un'unica impresa, si accreditano all'esterno come soggetto distinto. L'alterit (...)

CONSORZIO STABILE COME AUSILIARIA - UTILIZZO RISORSE DELLE CONSORZIATE - AMMESSO (89)

TAR EMILIA BO - SENTENZA

La concorrente, non essendo in possesso di certificazione SOA in categoria OG 6 come era richiesto dalla lex specialis della gara, ha legittimamente fatto ricorso all’istituto dell’avvalimento, facendosi “prestare” il suddetto requisito di partecipazione dall’impresa ausiliaria Consorzio stabile, che è in possesso di certificazione di qualità SOA in categoria OG6 classifica VII. Sulla base del (...)

PARTECIPAZIONE ALLA MEDESIMA GARA CONSORZIO E CONSORZIATA NON ESECUTRICE - AUTOMATICO DIVIETO NON SUSSISTE (48.7)

TAR SICILIA PA - SENTENZA

L’estromissione è avvenuta in applicazione dell’art. 48, comma 7, secondo periodo del d.lgs. n. 50 del 2016 a seguito dell’accertamento, da parte del seggio di gara, della partecipazione sia del Consorzio Stabile CIS, il quale non aveva designato nessuna esecutrice, che delle imprese consorziate ….. s.r.l. (ricorrente) e ……… costruzioni s.r.l..Orbene, la disposizione succitata, dopo aver (...)

CONSORZIATA NON ESECUTRICE - PERDITA REQUISITO PRESTATO IN GARA -LEGITTIMA SOSTITUZIONE (89.3)

ANAC - DELIBERA

La consorziata di un consorzio stabile, non designata ai fini dell&#39;esecuzione dei lavori, è equiparabile, ai fini dell&#39;applicazione dell&#39;art. 63 della direttiva 24/2014/UE e dell&#39;art. 89 co. 3 del d.lgs. n. 50/2016, all&#39;impresa ausiliaria nell&#39;avvalimento, sicché la perdita da parte della stessa del requisito impone alla stazione appaltante di ordinarne la sostituzione.< (...)

CONSORZIO STABILE - OBBLIGO INDICARE QUOTE DI ESECUZIONE DELLE CONSORZIATE ESECUTRICI IN RAPPORTO ALLA QUALIFICA POSSEDUTA

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

La questio iuris anzidetta si specifica in quella di accertare se almeno una delle consorziate designate dovesse essere qualificata in OG 2 con classifica III bis o quanto meno se vi fosse un obbligo preventivo da parte del Consorzio Stabile di precisare in sede di partecipazione alla gara le quote di esecuzione dei lavori da parte delle imprese designate.Allo stato attuale della normat (...)

CONSORZIO STABILE - CUMULO QUALIFICAZIONE SOA - CUMULO ALLA RINFUSA NON APPLICABILE (47)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

In definitiva, alla luce dell’attuale quadro normativo, si deve concludere nei complessivi sensi per cui:a) la possibilità di “qualificazione cumulativa”, nell’ambito dei consorzi stabili, è limitata ai requisiti relativi alla disponibilità delle attrezzature e mezzi d’opera e all’organico medio annuo (cfr. art. 47, comma 1);b) i consorzi stabili possono, per tal via, partecipare (...)

CONSORZIO STABILE E CONSORZIATA ESECUTRICE - SOPRAVVENUTA PERDITA REQUISITO IN CORSO DI GARA – LEGITTIMA SOSTITUZIONE (48)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Col secondo motivo si censura la decisione di primo grado nella parte in cui ha escluso, con diverse argomentazioni complementari e convergenti, la possibilità del RTI di sostituire la ditta consorziata esecutrice del Consorzio stabile, mandante del RTP di progettazione), ai sensi dell’art. 48, commi 7 bis, 17, 18 e 19 ter del d.lgs. n. 50 del 2016, priva del requisito di regolarità contributiv (...)

CONSORZIO STABILE E CONSORZIO ORDINARIO - DIFFERENZE E CARATTERISTICHE (47)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Deve chiarirsi, invero, che il consorzio è un’organizzazione comune di più imprenditori per la disciplina o lo svolgimento di fasi d’impresa. Più specificamente, ai sensi dell’art. 2602 c.c.: “Con il contratto di consorzio più imprenditori istituiscono un’organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di determinate fasi delle rispettive imprese”. Il consorzio svolge, dunque, una (...)

CONSORZIO STABILE ED ESECUZIONE

ANAC - DELIBERA

Il consorzio stabile può, in sede evidenziale, designare, per l&#39;esecuzione del contratto, una o più delle imprese consorziate che, in tal caso, partecipano direttamente alla gara, concorrendo alla sostanziale formulazione dei tratti, anche soggettivi, dell&#39;offerta ed assumendo, in via solidale, la responsabilità per l&#39;esatta esecuzione, ancorché la formalizzazione del contratto sia (...)

CONSORZI STABILI - NON VI E' L'OBBLIGO DI INDICARE LE PRESTAZIONI EFFETTUATE DAI SINGOLI PARTECIPANTI (48.4)

TAR LIGURIA GE - SENTENZA

Quanto al secondo motivo di ricorso, l&#39;art. 48 comma 4 del codice, laddove impone l&#39;indicazione separata delle prestazioni effettuate dai singoli partecipanti, si riferisce espressamente ai soli RTI ed ai consorzi ordinari di operatori (così la rubrica), con esclusione dei consorzi stabili, cui è riconducibile il Consorzio aggiudicatario (T.A.R. Lombardia Milano Sez. IV, 22.10.2019, n. (...)

Argomenti:

CONSORZI STABILI E CUMULO ALLA RINFUSA - DISCIPLINA ATTUALE - NORMA DI INTERPRETAZIONE AUTENTICA ESTESA ANCHE ALLE FORNITURE E SERVIZI (225.13)

TAR SICILIA CT - SENTENZA

Per un primo orientamento è favorevole alla permanente operatività del cumulo, nonostante le modifiche introdotte dal D.L. n. 32/2019 (sblocca-cantieri). Si sostiene, in sintesi, la praticabilità del cumulo alla rinfusa in particolare per gli appalti di servizi e forniture in ragione del comma 2 bis dell’art. 47. Per cui non può affermarsi che il singolo consorziato, indicato in gara come esecu (...)

CONSORZIO STABILE - PUO' ESEGUIRE L'APPALTO CON LA PROPRIA STRUTTURA O TRAMITE LE IMPRESE CONSORZIATE (47.2)

ANAC - PARERE

L&#39;art. 47, comma 2, del d.lgs. n. 50/2016 va interpretato nel senso di consentire ad un consorzio stabile di eseguire l&#39;appalto con propria struttura di impresa, insieme ad una o più imprese consorziate oppure esclusivamente tramite le imprese consorziate, in ossequio alla ratio pro-concorrenziale che caratterizza l&#39;istituto, alla libertà di iniziativa economica di cui all&#39;art. (...)

CUMULO ALLA RINFUSA ILLIMITATO - CONSORZI STABILI - LIMITI E APPLICABILITA' (67.2.d)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Il nuovo Codice dei contratti pubblici ha ammesso, in sostanza, in maniera generica e senza limitazioni, il ‘cumulo alla rinfusa’ anche all’art. 67, comma 2, lett. d) del d.lgs. n. 36 del 2023, il quale ha espressamente previsto che “per gli appalti di lavori, i requisiti di capacità tecnica e finanziaria per l’ammissione alle procedure di affidamento sono posseduti e comprovati dagli stessi su (...)

CUMULO ALLA RINFUSA - CONSORZI STABILI - NORMA DI INTERPRETAZIONE AUTENTICA (225.13)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Il Collegio ritiene dirimente e assorbente la disposizione del nuovo Codice dei contratti pubblici (in vigore dal 1 aprile 2023 – cfr. l’art. 229, comma 1, d.lgs. n. 36 del 2023) di cui all’art. 225, comma 13, secondo periodo, d.lgs. n. 36 del 2023, la quale ha chiarito che «L’articolo 47, comma 2-bis, del codice dei contratti pubblici, di cui al decreto legislativo n. 50 del 2016, si interpret (...)

CONSORZIO STABILE - APPALTO DI LAVORI - COMPROVA POSSESSO DELLA SOA - COMPETE AL CONSORZIO STESSO ( 67.4)

TAR CAMPANIA NA - SENTENZA

Il Collegio, nell’accogliere il ricorso, intende pertanto confermare il principio secondo cui, nella partecipazione alle gare d’appalto e nell’esecuzione, è il consorzio stabile (e non già ciascuna delle singole imprese sue consorziate) ad assumere la qualifica di concorrente e contraente e, per l’effetto, a dover dimostrare il possesso dei relativi requisiti partecipativi (attestazione SOA pe (...)

CONSORZIO STABILE CHE PARTECIPA IN PROPRIO - SI POSSONO VALUTARE SOLO LE ESPERIENZE PREGRESSE DEL CONSORZIO

ANAC - PARERE

Qualora il bando di gara preveda un criterio premiante basato sulla pregressa esperienza professionale del candidato, stabilendo che l&#39;attività da valutare, in caso di consorzio, deve essere stata svolta dalle imprese esecutrici del servizio, non può ritenersi consentito al Consorzio stabile, che partecipi alla gara in proprio, di valorizzare anche pregressi servizi materialmente eseguiti d (...)

CONSORZIO STABILE - L'IMPRESA ESECUTRICE DEVE ESSERE IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE SOA (225.13)

ANAC - PARERE

Pur in presenza di un orientamento giurisprudenziale di segno opposto, con riferimento alle gare regolate dal d.lgs. n. 50/2016, secondo l’Autorità va ribadito l’orientamento espresso nelle citate Delibere n. 76 e 184 del 2023, nel senso che, qualora un consorzio designi per l’esecuzione dell’appalto un’impresa consorziata, i requisiti di qualificazione devono essere posseduti e vanno accertati (...)

Argomenti:

CONSORZIO STABILE IN POSSESSO DEI REQUISITI IN PROPRIO - LA CONSORZIATA ESECUTRICE NON DEVE POSSEDERE LA SOA (67 - 225.13)

CONSIGLIO DI STATO - SENTENZA

Con riferimento alle prime due censure, il Collegio si riporta alla più recente giurisprudenza amministrativa, secondo cui, in ragione dell&#39;interpretazione autentica offerta dall&#39;art. 225, comma 13, d.lg. n. 36 del 2023 (secondo cui per la partecipazione alle procedure di gara i consorzi possono utilizzare, ai fini della qualificazione, tanto i requisiti maturati in proprio, tanto quell (...)

CONSORZIO STABILE - L'AFFIDAMENTO ALLA CONSORZIATA NON COSTITUISCE SUBAPPALTO (47.2)

TAR EMILIA BO - SENTENZA

Come già evidenziato in sede cautelare il co. 2 dell’art. 47 d.lgs. 50/2016 prevede anche per i consorzi di cui alla lett b) del co.2 dell’art. 45 (ovvero per i consorzi di imprese artigiane quale il Consorzio ricorrente) che l’affidamento ai propri consorziati non costituisce subappalto, non diversamente da quanto lo stesso co 2 del citato art 47 prevede (primo capoverso) per i consorzi di cui (...)

Argomenti:

CONSORZIO STABILE - AVVALIMENTO SOLO DEI REQUISITI PROPRI (67.7)

ANAC - PARERE

Qualora un Consorzio stabile partecipi ad una procedura di gara in veste di impresa ausiliaria, i requisiti oggetto del contratto di avvalimento possono essere solo quelli maturati dal Consorzio per effetto dell&#39;esecuzione in proprio di precedenti contratti di appalto. (...)

CONSORZIO STABILE - AVVALIMENTO - CUMULO ALLA RINFUSA (67.2)

TAR CALABRIA CZ - SENTENZA

Per questo collegio, le singole imprese consorziate non possono essere considerate “terze” rispetto al Consorzio, ma parti integranti dello stesso (in questi termini, T.A.R. Campania-Napoli, Sez. I, 28 luglio 2023, n. 4584; cfr., altresì, ex multis, Cons. Stato, Sez. V, 3 settembre 2021, n. 6212; Tar Emilia-Romagna-Bologna, Sez. I, 29 novembre 2021, n. 975);<p s (...)

CONSORZIO STABILE - ESECUTRICE INCORSA IN CAUSA DI ESCLUSIONE DOPO LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA - SI PUO' SOSTITUIRE (97.1)

TAR LAZIO RM - SENTENZA

Orbene, nelle fattispecie, come quella all’esame, in cui un partecipante o una consorziata sia interessato da una causa automatica o non automatica di esclusione verificatasi “successivamente alla presentazione dell’offerta” (art. 97 comma 1 lett. b del d.lgs 36/2023) il raggruppamento (o il consorzio) non è escluso se si sono verificate le condizioni di cui al comma 2, se cioè ha adottato e co (...)