Parere tratto da fonti ufficiali

Disponibilità convenzione categoria merceologica ex DPCM 11/07/2018 - risoluzione contratto stipulato autonomamente
QUESITO del 11/12/2020

Nell’ambito della disciplina prevista dall’art.9 del D.L. 66/2014, il legislatore ha previsto che le amministrazioni pubbliche “obbligate” a ricorrere a Consip Spa o agli altri soggetti aggregatori ai sensi del comma 3 (ivi compresi espressamente gli enti locali) possono procedere, qualora non siano disponibili i relativi contratti di Consip Spa o dei soggetti aggregatori di cui ai commi 1 e 2 e in caso di motivata urgenza, allo svolgimento di autonome procedure di acquisto dirette alla stipula di contratti aventi durata e misura strettamente necessaria.
Ciò premesso, atteso l’obbligo per gli enti locali di ricorrere ai contratti attivi del Soggetto Aggregatore di riferimento, si chiede se ai Comuni trovi applicazione anche l’analoga disposizione di cui all’art.1 co.3 del D.L.95/12 con particolare riferimento alla “condizione risolutiva dei contratti stipulati autonomamente nel caso di disponibilità della convenzione quadro” .

Per consultare la risposta del quesito devi essere un utente abbonato. Per maggiori informazioni clicca qui

Effettua login Registrati