Art. 211 Numerazione delle pagine di giornali, libretti e registri e relativa bollatura

ABROGATO DALL'ART. 217 DEL DLGS 50/2016, IN VIGORE DAL 19/04/2016

[1. I documenti amministrativi e contabili sono tenuti a norma dell'articolo 2219 codice civile.

2. Il giornale, i libretti delle misure ed i registri di contabilità, tanto dei lavori come delle somministrazioni, sono a fogli numerati e firmati nel frontespizio dal responsabile del procedimento.

3. É consentito l'utilizzo di programmi informatizzati tali da garantire l'autenticità e l'integrità delle scritture contabili; in tal caso, si applicano le disposizioni di cui all'articolo 183.

4. Il registro di contabilità é numerato e bollato dagli uffici del registro ai sensi dell'articolo 2215 del codice civile. ]

Pareri tratti da fonti ufficiali

QUESITO del 07/05/2010 - DOCUMENTI CONTABILI.OBBLIGO DI VIDIMAZIONE DEL REGISTRO DI CONTABILITÀ.

Si chiede se, ai sensi della normativa vigente, sia obbligatoria la vidimazione del registro di contabilità (art. 183, D.P.R. 554/1999).


QUESITO del 15/06/2008 - CONTABILITÀ

La mancata bollatura del registro di contabilità da parte dell’ufficio del registro quali conseguenze può comportare in ordine alla validità ed alla efficacia del registro stesso, nonostante le pagine siano state tutte preventivamente numerate e firmate dal responsabile del procedimento e dall’appaltatore? Ad avvenuta annotazione delle lavorazioni sul registro di contabilità mediante l’utilizzo di programma informatizzato, con la numerazione e la apposizione di firma su tutte le pagine da parte del responsabile del procedimento e dell’appaltatore senza alcuna riserva, lo stesso appaltatore potrebbe richiedere la invalidità del registro per omessa bollatura così da poter inserire riserve sui lavori nonostante siano ampiamente scaduti i termini temporali di cui all’art. 165 del DPR 554/1999? Infine, si può porre rimedio alla omessa bollatura? In


QUESITO del 04/01/2008 - CONTABILITÀ

E' obbligatoria o facoltativa la vidimazione del registro di contabilità di cui all'Art. 183, DPR 554/1999?